Perché ha cominciato a scrivere? C’è un’immagine nella sua memoria che ricollega al momento in cui ha deciso di voler diventare scrittrice?

 

Era il 2015 e lavoravo presso il negozio di confetti situato lungo il corso di Sulmona, in quel periodo leggevo molto. Stavo attraversato una fase di transizione dopo la fine delle superiori e l’unico punto di appiglio che ero riuscita a trovare era leggere. Ogni volta che mi perdevo nelle parole dei vari scrittori mi sentivo bene ma se devo essere onesta mai avrei immaginato che avrei iniziato a scrivere grazie proprio alla lettura.  Un giorno mi sono ritrovata a comprare un’agenda di colore arancione e ho iniziato a buttare giù alcuni pensieri personali ma poi tutto è cambiato un freddo giorno di Ottobre quando il mio sguardo si è soffermato su un ragazzo che camminava per il corso affiancato da un piccolo cucciolo di cane, da quel momento per qualche inspiegabile ragione, su quell’agenda arancione ho iniziato a scrivere di lui fino a quando non ho deciso di dar vita a una storia d’amore che lo vedesse come protagonista maschile.
Se devo essere sincera soprattutto con me stessa, non ho mai deciso di voler diventare una scrittrice ma è come se in un certo senso fosse stato il destino che mi ha portato a seguire questa strada e non ne potrei essere più entusiasta e felice.

 

Ci racconti il suo rapporto con la scrittura e com’è cambiato nel tempo.

 

È un rapporto che è nato per l’appunto grazie a un episodio singolare della mia vita, un episodio che sarà sempre vivo in me. Tutto ciò si è sviluppato nel corso di questi cinque anni della mia vita con un intensità che non credevo fosse possibile. Semplicemente ho scoperto che scrivere è il mio mondo, il mio rifugio, il mio modo di esprimere ciò che sento e che a voce non sono mai stata in grado di poter esprimere a pieno. Scrivere è come mettere in mano, a chiunque legga le mie parole, una parte del mio cuore. Ed è questo che ho voluto fare con il mio primo libro, rinchiudere in quelle pagine qualcosa che per me è stato l’inizio di un meraviglioso sogno da cui non voglio più svegliarmi.

 

Ti abbiamo fatto questa domanda perché come casa editrice siamo molto attenti alla formazione degli scrittori, per questo vogliamo farti e vogliamo fare a chi ci leggerà un regalo.

UN OMAGGIO PER TE

Corso di Scrittura Creativa GRATIS?

Scarica il contenuto in Formato PDF in Meno di 10 Secondi.

A che lettore pensa quando scrive?

A tutti coloro che vogliono perdersi nelle parole, nei sentimenti e negli avvenimenti belli, gioiosi ma anche tristi dei personaggi del libro.
Forse più nelle adolescenti che sognano di vivere un amore fuori dal comune, che le faccia sognare e anche riflettere su ciò che dovrebbero realmente volere nella loro vita.
Ma perché no?! Anche le persone adulte che tornano stanche da lavoro e dopo aver sbrigato le faccende domestiche, decidono di vivere un momento di completa tranquillità perdendosi nelle parole di un buon libro, capace di far evadere un po’ dalla classica routine di tutti i giorni.

 

 

Quali autori l’hanno formata maggiormente e com’è arrivato a loro?

 

Mi hanno sempre affascinato i classici di Jane Austen, Emily Brontё, Tolstoj, Dostoevskij, i loro libri sono stati in grado di portarmi ad avere una conoscenza ampia di quello che è ormai un mondo passato, pieno di valori e di veri sentimenti e soprattutto ricchi di tanta purezza riscontrabile in ogni minimo ma immenso gesto o parola che è stata scritta. Perché questi libri hanno questo magnifico potere, quello di essere in grado di farti sognare e di portarti a riflettere e a capire quanto sia bello dare valore a quella che è la semplicità delle piccole cose.

Ma colui che mi ha segnato profondamente è stato Pirandello. Una delle sue frasi che mi ha portato a riflettere molto e soprattutto a considerarla adatta a  me è: “La vita o la si vive o la si scrive e io, non l’ho mai vissuta se non scrivendola”. Molte volte mi sono soffermata a leggere e ad interpretare questa semplice ma stupenda frase. La prima volta che l’ho letta ho avvertito una strana sensazione e poi ho capito da cosa fosse dipesa: dalla voglia di vivere attraverso la scrittura, di cogliere ogni singola cosa di questa vita e dargli un senso unico e immenso attraverso le parole incise su dei fogli, attribuendo così la grande caratteristica dell’essere indelebili, di farle durare per sempre.

IL LIBRO

 

Una storia d’amore che non era destinata a nascere fin dal principio. Una storia d’amore che toccherà il fondo parecchie volte, dove non sarà solo il destino a mettersi in mezzo ma ci sarà il passato che ritorna a galla, il presente ormai segnato e un futuro incerto. Due vite completamente opposte che si ritrovano a lottare per un’unica ragione, il loro amore. Ma cosa succederebbe se la vita li mettesse davanti ad un bivio? Lotti per ciò in cui credi o cerchi di scappare?
Loro si erano fatti una promessa, ma se uno dei due la infrangesse facendosi trascinare da tutto, cosa farebbe l’altro?

Raccontaci il tuo libro e perché leggerlo

 

Inizialmente può sembrare quella classica storia banale: la brava ragazza e il cattivo ragazzo che per qualche inspiegabile motivo si ritrovano a volersi. Ma leggendo e soffermandosi su ogni singolo avvenimento è possibile arrivare a capire quali sono i veri sentimenti dei protagonisti: le passioni e le delusioni, le promesse fatte, la forza di continuare ad andare avanti, le scelte giuste e sbagliate che hanno portato a delle verità che hanno segnano completamente i rapporti tra i personaggi, ma soprattutto viene descritta  un tipo di realtà difficile da affrontare per chi si ritrova a viverla, arrivando a capire che non è una semplice storia d’amore ma è molto di più.
C’è speranza nelle parole dei protagonisti, c’è amore nei loro gesti ma c’è anche una realtà tagliente che va a segnare tutto. C’è una grande lotta: momenti di rinascita e di devastazione, quasi come se fosse un circolo vizioso da cui non si può uscire e solo leggendo si potrà giungere a quella che è la vera conclusione di tutto il percorso dei personaggi. Perché alla fine, non poteva esserci finale più adatto per Jen e Nico.

 

 

Se abbiamo un po’ incuriosito il lettore lo inviterei a scoprire di più sul tuo libro anche perché in questi giorni è in super promozione nella versione ebook.

 

Quale dei personaggi del tuo libro assomiglia più a te? O che aspetto del tuo libro hai più a cuore

 

Ho basato il mio libro “Mai” su degli avvenimenti che mi sono realmente accaduti. Ho modellato la protagonista in un certo senso sul mio carattere: anche lei ama scrivere, anche lei ha quell’agenda arancione sempre tra le mani e mille penne di tutti i colori intorno per sgombrare la mente dai mille pensieri che non vogliono lasciarle tregua. Ha sempre scritto per evadere e scappare dal mondo opprimente, quel mondo che le è sempre andato contro non rispettando le sue scelte fino a quando non incontra lui e tutto viene stravolto, tutto viene ribaltato, tutto acquista un senso nonostante tutto. Ed è proprio questo l’aspetto che ho più a cuore del mio libro: il “nonostante tutto” che accosto alla parola “mai”.

 

Cosa ci riservi per il futuro? Prossime pubblicazioni o progetti

 

Continuare a scrivere senza smettere mai. Buttare giù mille pensieri e realizzare altri libri. Ho sempre amato il genere romantico, quelle storie d’amore che vanno a toccare nel più profondo il lettore e io vorrei portare avanti questo. Scrivere di altri personaggi, realizzare altre storie d’amore dedicandomici corpo e anima.
In progetto, con qualche pagina già abbozzata, ho un nuovo libro. Ma per il momento non posso dire nulla perché la mia mente ha mille idee e devo ancora riuscire a trovare la giusta struttura, intanto spero vivamente di riuscire a finirlo in tempo perché il progetto più grande che ho intenzione di realizzare è un libro che voglio dedicare ai miei cari nonni.

 

 

 

 

A breve uscirà anche la versione cartacea di questo bel libro, per il momento ti facciamo un grande in bocca al lupo per questo romanzo!

 

Vuoi approfondire il corso di scrittura?

 

QUI TROVI IN PRELANCIO LA VERSIONE IN EBOOK 

 

 QUI TROVI IN PRELANCIO LA VERSIONE CARTACEA

 

Tutti i nostri libri li trovate su YOUSHO

REGISTRATI DA QUI A YOUSHO 

https://my.yousho.it/plbx

PLBX

#sbloccalapp #yousho #yousherpro #scrivocreativo

Share This