ABRUZZO – I tatuatori abruzzesi non si tirano indietro e in piena emergenza Covid-19 fanno partire una corsa alla beneficenza mettendo all’asta le proprie opere d’arte. Dal 4 aprile alle 10 al 5 aprile alle 15 per un totale di 29 ore i tatuatori che hanno aderito e che aderiranno all’iniziativa metteranno all’asta sulle proprie pagine Instagram i loro dipinti, disegni e stampe e il ricavato andrà direttamente agli ospedali abruzzesi e alla protezione civile “Val Pescara”. Sono più di 50 gli artisti che stanno partecipando, non solo dall’ Abruzzo ma anche da tutta Italia e si registra la partecipazione di diversi artisti brasiliani. Per partecipare come artista o come compratore basta seguire l’hastag #tatuatoriperlabruzzo sul social network Instagram e vedere tutte le opere messe all’asta, partendo da una basa di 50 € e a seguire rilanci di 10 € sotto l’opera scelta. Per completa trasparenza il compratore farà pagamento direttamente sull’ iban della regione Abruzzo o su quello della protezione civile e invierà ricevuta all’ artista che provvederà, finita l’emergenza, a inviare l’ opera.

 

SCOPRI LE OPERE MESSE ALL'ASTA

Scopri su Istagram tutte le opere messe all’asta e FAI LA TUA OFFERTA!

Ricorda, l’asta sarà disponibile dal 4 aprile alle ore 10 al 5 aprile alle ore 15, per un totale di 29 ore dove faremo vedere la forza degli Abruzzesi!

Share This